off

Orvieto in fiore: programma 2014

ORVIETO IN FIORE
anteprima 31 maggio / 1 giugno

Sabato 31 maggio

Pozzo della Cava
Dalle ore 16,00 alle ore 20.00
Il Merletto di Orvieto: fiore di un’ arte tutta al femminile (dagli antichi corredi delle spose orvietane ad oggi)

Pozzo della Cava
ore 16.00  “Fiori di filo, Calici e Frammenti”
Una passeggiata nell‘ antico Orvieto e nelle sue eccellenze; testimonianze della operosità e della vitalità della nostra città dal passato più remoto ad oggi. Visita guidata con degustazione in collaborazione con Fisar Delegazione di Orvieto. Via della Cava 47.  Su prenotazione a numero chiuso (40 posti in totale – € 3,00 a persona ) – Itinera tel. 0763. 393.529 – 347.912.5494 – 348.580.1209 – itinera.orvieto@tiscalinet.it
Da sabato 31 maggio a domenica 8 giugno dalle 14,30 alle 19,30; 31 maggio, 1, 2, 7 e 8 giugno fino alle 22
Mostra fotografica «Fior di Foto» a cura della Associazione Fotoamaorvieto -info@fotoamaorvieto.it

“Anello delle Rupe: archeologia e non solo…alla ricerca delle erbe spontanee, aromatiche ed officinali”
Sabato 31 maggio e domenica 1 giugno – PAAO Dalle ore 10,00 alle ore 12.00
Percorso didattico guidato da un archeologo e da formatori Slow Food nel sentiero del PAAO, posto ai piedi della Rupe, per scoprire e valorizzare le molteplicità di forme, di fiori e di erbe spontanee e officinali in un ambiente piacevole ricco di storie, di biodiversità e di affascinanti tracce della cultura materiale.
Il PAAO offre, inoltre, la possibilità di visitare le grotte poste lungo il sentiero, dove, grazie all’iniziativa Orvieto in fiore e alla Condotta Slow Food Orvieto sarà possibile presto dedicare uno spazio proprio all’erbario del sentiero.
(La passeggiata è organizzata in collaborazione con il PAAO e la Condotta Slow Food Orvieto)
Su prenotazione a numero chiuso : Itinera tel. 0763. 393.529 -347.912.5494 – 348.580.1209-itinera.orvieto@tiscalinet.it

Venerdì 6 giugno

Chiesa di San Bernardo in Piazza del Popolo

ore 18,30 – Inaugurazione mostra: “ IL MERLETTO D’ ORVIETO: FIORE DI UN’ ARTE TUTTA AL FEMMINILE ( DAGLI ANTICHI CORREDI DELLE SPOSE AD OGGI)”: storica e romantica esposizione di una pregiata eccellenza orvietana, incastonata in un gioiello architettonico del 1314 impreziosita da mobili d’alto antiquariato. Seguirà “Il gusto dei fiori”, aperitivo floreale ( happy flower hour) a base di frutti e fiori proposto dal Bar Montanucci e musica live con il cantante Davide Achino.
In collaborazione con Itinera e Fisar Delegazione di Orvieto.

Dal 7- 8 giugno – Chiesa di San Giuseppe in via Duomo
– “I PUGNALONI “di Acquapendente.
7/8 giugno “Anello delle Rupe: archeologia e non solo…alla ricerca delle erbe spontanee, aromatiche ed officinali”
Sabato 31 maggio e domenica 1 giugno – PAAO Dalle ore 10,00 alle ore 12.00
Percorso didattico guidato da un archeologo e da formatori Slow Food nel sentiero del PAAO, posto ai piedi della Rupe, per scoprire e valorizzare le molteplicità di forme, di fiori e di erbe spontanee e officinali in un ambiente piacevole ricco di storie, di biodiversità e di affascinanti tracce della cultura materiale.
Il PAAO offre, inoltre, la possibilità di visitare le grotte poste lungo il sentiero, dove, grazie all’iniziativa Orvieto in fiore e alla Condotta Slow Food Orvieto sarà possibile presto dedicare uno spazio proprio all’erbario del sentiero.
(La passeggiata è organizzata in collaborazione con il PAAO e la Condotta Slow Food Orvieto)
Su prenotazione a numero chiuso : Itinera tel. 0763. 393.529 -347.912.5494 – 348.580.1209-itinera.orvieto@tiscalinet.it

 

Sabato 7 giugno

Chiesa di San Bernardo in Piazza del Popolo
ore 10,30-12,30 16,00-19,30 –  Mostra “il Merletto d’ Orvieto fiore di un’arte tutta al femminile(dagli antichi corredi delle spose orvietane ad oggi)”.

Piazza XXIX Marzo
ore 10,00/12,00 – Presentazione dello stand dell’ Orto in condotta delle scuole che hanno partecipato al progetto. Questo percorso di scoperta e di educazione da parte dei bambini ha come obiettivo la conoscenza e la fruizione del nostro territorio e delle risorse in esso contenute. In collaborazione con la Condotta Slow Food di Orvieto.

Piazza XXIX Marzo
Ore 10,00/12,00  – Andar per erbette, erbe spontanee ed aromatiche del territorio orvietano – Erbe officinali e spontanee raccontate, presentazione di un piccolo libretto che racconta le erbe di prati e boschi, nel territorio orvietano (e non solo per  conoscerle e raccoglierle ) . Realizzato dal Gal Trasimeno Orvietano. Saranno presenti formatrici Slow food. In collaborazione con la Condotta Slow Food.

Piazza Cahen
ore 10,45 – Partenza della Marcia delle infiorate

Al suono della nostra banda “ Filarmonica Luigi Mancinelli “, partenza per il giro delle piazze delle infiorate con la giuria.
Si sale per Corso Cavour, S.Angelo Piazza San Domenico;
Piazza San Domenico infiorata del quartiere Corsica Via F. Cavallotti, Corso Cavour, Torre del Moro, Piazza San Giuseppe;
Piazza San Giuseppe infiorata del quartiere Stella, si torna verso la Torre del Moro e si va a Sant’ Andrea;
Piazza Sant’Andrea infiorata del quartiere Serancia e poi a San Giovenale passando dal mercatino medievale;
Piazza San Giovenale infiorata del quartiere Olmo e gran finale alle   ore 11,45 – “Gran banchetto di fiori, frutta e erbe” –                                                                                                                   Degustazione a cura de ll’ Ist. Prof. Alberghiero di Orvieto

ore 12,00 Museo M.O.D.O  (S.Agostino) –  Un roseto ad Orvieto : Rocca Ripesena Il Paese delle Rose
A cura dell’Ass. A.G.e – presentazione di Walter Branchi musicista e rodologo / ingresso libero

Palazzo dei Sette
-ore 15,30 – Libreria dei Sette – :“Ci vuole un fiore “. Laboratorio ludico didattico sui fiori e in generale sul mondo della natura, a cura e diretto dallo staff della libreria con trucca bimbi e piacevoli sorprese! Peroccasione verrà regalato a tutti quelli che interverranno il libretto “ Andar per erbette”, erbe spontanee ed aromatiche del territorio orvietano

-ore 17,30 alle ore 19.00  – “Un fior di gelato”Seminario e degustazione guidata a cura di Patrizia Pasqualetti (artigiana gelatiera) on la partecipazione di Sergio Grasso , antropologo alimentare Ingresso libero a numero chiuso ( max. 40 persone ).

Piazza San Giovenale
ore 17,00 Museo M.O.D.O. (S.Agostino) : La Scuola Comunale di Musica Adriano Casasole presenta il concerto del Coro degli Adulti “ Happy Days” e la fiaba musical: “ e adesso…Musica” cantata dal Coro di Voci Bianche, dirige la professoressa Silvia Cerquaglia, coreografie della Scuola di Danza “Scarpette Rosse” della maestra Loredana Materazzo, narratore Marco Sborra.

Piazza XXIX Marzo
– ore 17,30 – Guido Barlozzetti ci intrattiene per la premiazione del Balcone e della Vetrina in Fiore con i colori dei Quartieri  patrocinato dal FAI Umbria. Premia la Presidente FAI Umbria Nives TEI.

– ore 19,00: “Angolo del cibo….  Biodiversita in cucina – I FIORI NEI PIATTI TRADIZIONALI
Scoprire quali fiori sono presenti in natura e trasformarle in frittelle, torte , sciroppi, marmellate, torte salate,macedonie e bevande aromatizzate e infusi / I piatti sono realizzati da Ristorante Saltapicchio .
Evento realizzato in collaborazione con Itinera.
“Angolo del vino …. IL FIORE ALL’ OCCHIELLO dei VINI
A cura della Delegazione Fisar Delegazione di Orvieto e con la partecipazione delle cantine dell’ Umbria che hanno aderito all’evento.

– ore 20.00-   “Happy Days”Concerto del  Coro degli Adulti della Scuola Comunale di Musica Adriano Casasole

Piazza Monaldeschi
ore 20,30 – Cena in piazza come una volta e “Letture in forma di Rosa” a cura di Lettori Portatili, con animazione musicale. Prenotazioni : Antica Cantina – Osteria delle Donne – 0763344746

Inaugurazione di “ANEI” , Illustrazioni di Chiara Lu
Aperitivo Dj- Set: DIGGEIENZO
FEBO, Officina del gusto, via G. Michelangeli 7 Orvieto.

Ore 21,30 – Notte in Fiore con musica e animazione in varie piazze

Corso Cavour 3 –( Cortile interno )
Il Magazzino delle Idee e Radio Orvieto Web presentano:”L’importante è finire”Musica in cortile : Malandragem (latin rock-reggae-electro/dub) Tre pazzi avanti (folk-rock d’autore)

 

DOMENICA 8 GIUGNO

Piazza del Popolo
ore 9.00 – Prove di Tiro dei Balestrieri dei quartieri

ore 10,30-12,30 16,00-19,30 – Mostra “il Merletto d’Orvieto fiore di un’arte tutta al femminile(dagli antichi corredi delle spose orvietane ad oggi)”.

Piazza XXIX Marzo
ore 10,00 – Visite guidate al Giardino di Palazzo Sanvitani In collaborazione con il FAI Umbria.

ore 10,30 – Presentazione progetto “FAI l’Orto” – presso giardino Sanvitani – a cura del gruppo FAI di Orvieto.

Piazza Duomo
ore 12,00 Piazza Duomo : Discesa della Palombella

Pozzo della Cava
Ore 16.00 – ore 17.30 –  “Nemmeno con un fiore”. Visita e degustazione a base di storie di donne e di fiori. Quattro fiori, quattro vini di Orvieto e quattro donne dell’antico quartiere della Cava, con le loro storie vissute tra il XVI e il XVII secolo e narrate lungo il percorso di visita dei sotterranei. Letture a cura dall’Associazione Il Filo di Eloisa – intervento coreografico di Marco Virgili della scuola di danza Vertycal .

Con la presenza della Cantina Sergio Mottura di Civitella D’ Agliano ( VT), in collaborazione con i sommelier  Fisar di Orvieto che accompagneranno i partecipanti in un percorso di conoscenza sensoriale del vino. Su prenotazione a numero chiuso (40 posti in totale – € 5,00 a testa) Itinera tel. 0763. 393.529 – 347.912.5494 – 348.580.1209 – itinera.orvieto@tiscalinet.it

 Piazza Cahen
ore 17,45 – uscita Signori Monaldeschi e figuranti dell’ Ass.Lea Pacini, musici, Balestrieri,Sbandieratori,corteo dei popolani di Orvieto.

Piazza del Popolo
ore 10,30-12,30 16,00-19,30 – Mostra il Merletto d’Orvieto fiore di un’arte tutta al femminile(dagli antichi corredi delle spose orvietane ai nostri giorni

ore 18,15, Palio della Palombella – Palio delle infiorate e dei balestrieri con la partecipazione del gruppo Sbandieratori e Musici di Città della Pieve.

Piazza Duomo
ore 19.30 Accoglienza per l’arrivo da Bolsena delle Sacre Pietre dell’Altare del Miracolo.

Domenica 8 giugno ore 21,30
Corso Cavour 3 –( Cortile interno ) Il Magazzino delle Idee e Radio Orvieto Web presentano:”L’importante è finire”Musica in cortile 

“TORNO SUBITO” – I musicisti orvietani ricordano Fernando “Pioggia” Maiotti e il suo mandolino / Whisky & Michele (Orvietan Hard Stornellation)